• Piazzetta Portichetti 3, 37123 Verona
  • +39 045 597004
  • 379 105 8084

Tocatì, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada a Verona



05.09.2019

Il Festival Internazionale dei Giochi in Strada torna a Verona per la sua XVII edizione

Anche in questo 2019 torna a Verona l'amatissimo Tocatì, la manifestazione che si svolge nel centro storico di Verona dove il gioco in tutte le sue forme diventa protagonista!

Quest'anno il Tocatì, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada, ha raggiunto la sua diciassettesima edizione! Si svolgerà tra le vie del meraviglioso centro storico di Verona nei giorni che vanno dal 12 al 15 di settembre. La delegazione ospite d'onore di questa edizione sarà quella proveniente dalla Bretagna.

Anche quest’anno, come da tradizione, Tocatì si terrà a Verona dal 12 al 15 settembre 2019, giungendo alla XVII edizione dell’ormai popolare Festival Internazionale dei Giochi in Strada.

Nato nel 2003 a partire da un progetto dell’Associazione Giochi Antichi, in collaborazione con il Comune di Verona e con il patrocinio dell’Unesco, il Festival ha avuto un successo esponenziale.

Tocatì, che in dialetto veronese vuol dire “tocca a te”, ha la particolarità di ospitare ogni anno un Paese diverso, celebrandone i giochi, le usanze e la cultura popolare, dando così la possibilità a persone provenienti da tutto il mondo di conoscerne le peculiarità.

Questa tradizione nasce nel 2006, anno dedicato alla Spagna, per poi proseguire con la Croazia, la Scozia, la Grecia, ma anche il Messico, la Catalunya, la Repubblica Popolare Cinese, e tanti altri Paesi che hanno avuto l’opportunità di far conoscere la propria cultura grazie al Festival veronese.
 

Tocatì 2019: la Bretagna ospite d’onore della XVII edizione

La nuova edizione di Tocatì porterà per le strade del centro storico di Verona molte attività e sport non solo provenienti dalle numerose Regioni d’Italia partecipanti, ma anche dal Nord della Francia.

Molte comunità di gioco bretoni saranno infatti presenti a Verona dal 12 al 15 settembre per incantare con gli antichissimi e umili passatempi fatti di regole semplici, qualche accessorio in legno e qualche segno per terra. I giochi bretoni, infatti, saranno incentrati sull’artigianato, tanto caro al Paese ospite, motivo per cui vari strumenti utilizzati saranno per lo più fatti a mano, con materiali semplici.

Il cuore di Verona sarà dunque sede delle numerose attività della manifestazione, oltre trenta contando sia quelle francesi che quelle italiane. Le piazze diventeranno campi di gioco in cui le squadre italiane potranno sfidare i giocatori bretoni, i quali saranno pronti a raccontare abitudini e storia del loro territorio e a condividere il piacere di divertirsi insieme che, da Paese a Paese, non cambia mai.

Il Tamburello e la Pétanque saranno quindi le attività cardine giocate secondo le due versioni, quella italiana e quella francese, presentando così diverse modalità di gioco.

Alla Bretagna saranno destinati determinati spazi appositi, tra cui Piazza dei Signori, dove venerdì e sabato alle ore 21.00 i vari gruppi si esibiranno per la Fest-Noz, tipica sfilata che prevede la messa in scena di balli, danze e musiche popolari con i tipici costumi di inizio XX secolo, tutto organizzato dall’associazione Kendalc’h.
 

Il programma tutto da vivere di Tocatì 2019

Il programma di Tocatì 2019 è ampio: oltre agli svariati giochi della tradizione bretone, tra cui il tiro alla corda e il Jeu du Sabot, saranno presenti anche attività tipiche delle regioni italiane, tra cui il tiro alla fune per la Lombardia, le bocce per il Veneto e il Calciobalilla per l’Emilia Romagna.

E ancora, giochi urbani e giochi da tavolo, laboratori per bambini, sfilate e giochi di gruppo, film e spettacoli teatrali, oltre a spazi dedicati alla cucina, incentrati soprattutto sulle pietanze bretoni e sulla cultura del cibo di strada italiano.
 

Tocatì, il Festival sostenibile che rispetta l’ambiente

Tocatì, già a partire dall’edizione del 2013, si è contraddistinto per il suo approccio “green” per quanto riguarda la politica di gestione degli eventi. Il Festival è infatti riconosciuto per il limitato impatto ambientale, ottenendo così la certificazione ISO20121 “eventi sostenibili” e diventando la prima manifestazione sostenibile della città di Verona.

L’Associazione Giochi Antichi, infatti, ogni anno si impegna nell’applicare al Festival Internazionale dei Giochi in Strada validi principi di sostenibilità ambientale, monitorati dalla stesura annuale di un documento sulla politica di sviluppo sostenibile del Festival. Il Festival Tocatì è ormai noto per le buone pratiche, promuovendo nuovi principi di trasparenza e sostegno dello sviluppo ambientale, parallelamente alla crescita dell’evento.

L’energia utilizzata per il Festival Tocatì, infatti, è totalmente proveniente da fonti rinnovabili. Viene posta particolare attenzione nel rendere gli spazi fruibili e accessibili alle persone disabili e nel ridurre il traffico urbano incentivando l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi, anche grazie a progetti come il Bike Sharing.

Inoltre, sono numerosi i tentativi di avvicinare il pubblico alla cucina a km 0, impegnandosi a ridurre gli sprechi alimentari ed energetici valorizzando i prodotti locali. Infine, degna di nota è la collaborazione con Acque Veronesi, che ha permesso di installare erogatori di acqua potabile gratuita, portando a una notevole riduzione della plastica monouso supportando il riciclo, anche per quanto riguarda i materiali degli allestimenti.

Vieni a Verona per immergerti nel mondo di Tocatì. Avrai l'occasione di tornare bambino per qualche giorno divertendoti con i giochi di una volta, conoscendo la cultura bretone e riscoprendo le tradizioni dell'Italia di un tempo. Con CinqueRooms, la tua vacanza sarà all'insegna del relax e della comodità, grazie alle nostre stanze dotate di ogni comfort, per coccolarti nel tuo viaggio nel tempo tra gli incantevoli scorci della città di Verona. Prenota subito!

in pieno centro città

Cinque si trova a San Zeno, un quartiere a circa 900 metri dal centro storico di Verona, il cui cuore pulsante può essere individuato nella suggestiva Piazza Brà, un luogo dove storie e architetture di secoli diversi si amalgamano armoniosamente. Cinque è situato in un luogo davvero strategico perché si trova a circa 12 km dall'aeroporto Valerio Catullo di Verona, raggiungibile su richiesta con il nostro servizio transfert, e a soli 2,5 km dalla stazione di Verona Porta Nuova, facilmente raggiungibile anche grazie al servizio di trasporto pubblico offerto attraverso le linee urbane.

Dove siamo

900 m

DA PIAZZA BRA

1,4 Km

DA VIA MAZZINI

12 Km

DAll'aeroporto
per tenerci aggiornati

Newsletter



immagine Sei convinto
CINQUE ROOMS VERONA

Ti abbiamo convinto?

Vieni a trovarci

Scegli la camera perfetta per vivere il tuo magico soggiorno a Verona, la città dell'amore. Prenota subito!