• Piazzetta Portichetti 3, 37123 Verona
  • +39 045 597004
  • +39 379 105 8084

Stella dell’Arena di Verona: storia e curiosità sul simbolo del Natale veronese



13.12.2019

Non solo una stella, non solo un addobbo, ma un pezzo di storia del Natale veronese.

 La Stella di Natale dell'Arena è in grado di creare un'atmosfera magica che, insieme ai banchetti di piazza Bra', ti farà immergere in un mondo suggestivo, fatto di colori e profumi.

La Stella dell’Arena di Verona è diventato uno dei simboli della città a Natale. Quotidianamente, migliaia di turisti accorrono ammaliati dalla bellissima archiscultura che da oltre trentacinque anni svetta maestosa dall’Arena di Verona. Ma qual è la storia di questo simbolo storico della città? Se sei curioso, continua a leggere!

Stella di Verona, quando è nata

La Stella di Verona è una delle attrazioni natalizie più suggestive della città e da oltre trentacinque anni indica ufficialmente l’inizio delle festività. Non tutti sanno però che la Stella dell’Arena di Verona era stata inizialmente progettata per venire installata solo in occasione dell’inaugurazione della prima edizione della Rassegna Internazionale dei Presepi dal Mondo, di cui tutt’oggi è simbolo. 

Tutto ebbe inizio nel 1984 quando, su idea di Alfredo Troisi, ideatore della stessa Rassegna dei Presepi, l’architetto Rinaldo Olivieri realizzò la tanto amata archiscultura che collega l’anfiteatro romano e Piazza Bra. Oggi, la mastodontica Stella Cometa è tanto amata sia dagli adulti che dai bambini e i turisti, a Verona per le vacanze, non si fanno sfuggire l’occasione di scattare almeno una foto con l’archiscultura più imponente della città. Insomma, una vera star!
 

A Verona la Stella di Natale più grande del mondo: vediamo qualche cifra

A Verona la Stella di Natale è diventata protagonista delle festività. Perché piace così tanto? Perché oltre ad essere il simbolo per eccellenza delle festività natalizie, si tratta di una vera e propria opera d’arte. Prova a immaginare un’enorme archiscultura di 70m di altezza e 82m di lunghezza composta da un’unica trave in acciaio dal peso di 80 tonnellate, mentre le punte da sole possono raggiungere anche i 22m di lunghezza. Insomma, numeri da capogiro per la Stella dell’Arena di Verona, tanto decantata sia in Italia che all’estero.

Infatti, la Stella dell’Arena di Verona è un’opera di fama mondiale che da più di trentacinque anni porta importanti benefit alla città, soprattutto per quanto riguarda l’affluenza turistica. I visitatori vengono infatti da tutto il mondo per ammirarla. Possiamo dargli torto?
 

Stella Cometa di Verona, storia di un simbolo veronese

Come già accennato, la Stella Cometa a Verona è ormai un simbolo delle festività. Infatti, la Stella dell’Arena di Verona è entrata ormai nel Guinness dei primati, guadagnandosi il titolo di archiscultura più grande al mondo. È diventata talmente celebre e simbolica da essere stata richiesta in più parti del mondo per essere esposta: la volevano a New York davanti al Lincoln Center, a Tokyo, a Francoforte e anche ad Osaka, in Giappone. Analoga richiesta è giunta anche dal Texas, in quanto a Dallas ogni due anni viene realizzato l’Expo Mondiale delle luci e delle stelle.

In quell’occasione i veronesi risposero ad un sondaggio de “L’Arena” con un massiccio “NO” all’eventualità che la Stella lasciasse Verona e il quotidiano locale titolò su nove colonne “Giù le mani dalla Stella”. Non c’è da stupirsi: la Stella dell’Arena di Verona è diventata infatti il simbolo per eccellenza della città al quale i cittadini, pur avendola inizialmente criticata, si sono ben presto affezionati.  
Ad ogni modo, la Stella è stata largamente imitata e riprodotta in molte città del mondo. 

Le uniche tre copie della Stella autorizzate, opera di Giorgio Bragaja, sono state donate al Presidente USA Ronald Reagan, a Papa Giovanni Paolo II e a Michail Gorbaciov.
 

Stella di Natale a Verona, il simbolo della Rassegna dei Presepi dal Mondo

La Stella di Natale a Verona è ormai un simbolo, ma non tutti sanno che è indissolubilmente legata alla Rassegna dei Presepi dal Mondo, forse la mostra natalizia più suggestiva e tipica della città. La Rassegna è un itinerario nei meandri dell’arte presepiale. Infatti, è possibile ammirare opere provenienti da tutto il mondo rappresentanti la Natività o scene di vita popolare. Durante la visita si possono ammirare i maestosi e celebri presepi di Ercolano, tutti originali e creati da Maestri artigiani del posto, così come Presepi a grandezza umana, le Szopki, graziose composizioni tipiche della Polonia, ma anche presepi della Repubblica Ceca, dell’America Latina e di tante altre zone del mondo. La mostra si presenta dunque come un tripudio di colori, musiche e culture che non solo mostrano come vengono percepite la Natività e le feste in tutti gli angoli del pianeta, ma anche la bellezza della tradizione presepiale italiana, che da secoli caratterizza un modo nostrano di festeggiare il Natale.   
 

Stella Cometa Arena di Verona e Rassegna dei Presepi: gli obiettivi umanitari

La Stella Cometa di Verona e la Rassegna dei Presepi sono diventate dunque simboliche ed è facile intuirne la motivazione. Infatti, è importante menzionare il gemellaggio tra Verona e Betlemme che ha permesso la realizzazione in Terra Santa del Museo Internazionale della Natività, voluto dall’UNESCO e realizzato grazie al sostegno della città di Verona e di numerosi altri enti pubblici e privati.
Inoltre, la Rassegna si è sempre prodigata per il sostegno dell’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e delle popolazioni del Sudest Asiatico duramente colpite dal maremoto del 2004. Insomma, la Rassegna e la Stella dell’Arena di Verona sono due simboli legati al Natale non solo per la loro bellezza, ma anche per il bagaglio di valori che ogni anno promuovono e che, in questo periodo dell’anno più del solito, danno un grande spunto di riflessione.
 

Piazza Arena di Verona a Natale: cosa vedere

Piazza Arena di Verona a Natale: cosa vedere nel periodo delle feste? Oltre alle già citate Stella dell’Arena di Verona e Rassegna dei Presepi dal Mondo, in Piazza Bra e dintorni ci sono molte cose da fare nel periodo natalizio. La città patrimonio dell’UNESCO a Natale sarà decorata a festa e a pochi passi, presso Castelvecchio o vicino a Piazza Erbe, potrai visitare i famosi banchetti natalizi in collaborazione con i Mercatini di Norimberga. Insomma, Verona a Natale è tutta da scoprire! Per il tuo viaggio, scegli CinqueRooms: le nostre camere, dotate di ogni comfort, saranno la scelta perfetta per vivere le tue vacanze all’insegna del relax e della comodità. Le stanze sono infatti ubicate a San Zeno, zona storica della città a pochi minuti a piedi da Castelvecchio. Infatti, basterà una passeggiata sul Lungadige per arrivare subito in centro.

Per le tue magiche vacanze natalizie, scegli CinqueRooms.

 

in pieno centro città

Cinque si trova a San Zeno, un quartiere a circa 900 metri dal centro storico di Verona, il cui cuore pulsante può essere individuato nella suggestiva Piazza Bra, un luogo dove storie e architetture di secoli diversi si amalgamano armoniosamente. Cinque è situato in un luogo davvero strategico perché si trova a circa 12 km dall'aeroporto Valerio Catullo di Verona, raggiungibile su richiesta con il nostro servizio transfert, e a soli 2,5 km dalla stazione di Verona Porta Nuova, facilmente raggiungibile anche grazie al servizio di trasporto pubblico offerto attraverso le linee urbane.

Dove siamo

900 m

DA PIAZZA BRA

1,4 Km

DA VIA MAZZINI

12 Km

DAll'aeroporto
per tenerci aggiornati

Newsletter



immagine Sei convinto
CINQUE ROOMS VERONA

Ti abbiamo convinto?

Vieni a trovarci

Scegli la camera perfetta per vivere il tuo magico soggiorno a Verona, la città dell'amore. Prenota subito!